IL BLOG di Riccardo Sada

Docente presso Recreative 12 e giornalista, collabora con DJ Mag e con le maggiori riviste di musica elettronica e djing.  altre info DJ forum . DJ forum DJ forum

r12 School news


Inarrestabile Giona, impegnato anche sul fronte discografico

Xlr8r ha postato la preview del nuovo EP di Hyena (ovvero Giona Vinti, il docente di recreative12) in uscita su Apparel Tronic. Tornata in pista con la quarta uscita del suo catalogo, Apparel Tronic presenta "he Hanged Man Jazz Sessions". Giona, come Hyena, ha esplorato numerosi generi musicali nel corso degli anni e alla fine ha inventato un nuovo progetto solistico con il suo vero nome. "Questo approccio completamente nuovo mi consente di sperimentare composizioni astratte, slegate da qualsiasi categoria musicale e lontane dalle logiche del dancefloor, nel tentativo di costruire il mio parco giochi musicale", ha detto Giona. L'EP è composto da quattro tracce originali più un remix. Tutte le tracce sono "sessioni" reali in cui non esiste una particolare struttura o disposizione definita. Prima dell'uscita di dicembre dell'EP, è possibile downloadare la title track tramite un semplice click.

XLR8R.com, rivista online che copre settori come musica, cultura, style e tecnologia, da oltre 22 anni diffonde cultura musicale accelerandola nella sua diffusione.

 

 

Inoltre, quasi due anni fa, Giona e la sua compagna, Irene, hanno sonorizzato la mostra di fotografie dei sotterranei di milano "Milano:Sotto" di Giovanni Alfieri, curata da Luigi Vitali per Spazio Concept. Oggi questo lavoro è diventato un video con le foto di Giovanni montate da Marco De Meo (Elektromove), con le musiche di Giona e un testo molto interessante curato da Michele Palozzo di Plunge. il video è in due parti più un trailer, per un totale di tre video diversi con tre colonne sonore diverse.


leggi di più

Roberta Busechian alla Fabbrica del Vapore di Milano

La attivissima Roberta Busechian, docente presso recreative12, ha organizzato un evento di sound art e musica elettronica. "All'appuntamento partecipano dei miei studenti di Venezia, e io stessa con una performance a fine serata. Si terrà il 25 novembre alla Fabbrica del Vapore di Milano in collaborazione con AGON".  O1 è il primo di una serie di appuntamenti dedicati alla sound art e alla musica elettronica sperimentale che coinvolgono artisti italiani e internazionali, affermati e emergenti, attivi sia in ambito sonoro che audiovisivo. La rassegna è promossa da AGON e da Spazio(T)Raum- piattaforma di ricerca per la sound art, e si focalizza sulle direzioni principali della sound art non trascurando le ricerche culturali degli sound studies. ll 25 novembre 2017 alle 19.00 con ingresso libero presso lo spazio del Contemporary Music Hub alla Fabbrica del Vapore, vengono presentate due diverse esperienze percettive e sonore: TYPO di Eric Guizzo e THE WEANING OF GOODS di Daniele Costa, Simone Rossi, Nicola Zolin. Nell’installazione interattiva TYPO, si concretizza l’esperienza individuale della percezione sonora all’interno di un processo meccanico ed alienante della produzione a catena, costruito e scardinato dal fruitore stesso. Nell’installazione audiovisiva THE WEANING OF GOODS emerge invece l’esperienza sonora dello spazio fisico grazie a una sinfonia industriale derivata dai meccanismi che regolano il lavoro all’interno dei terminal portuali. Il terzo Occhio del pesce .O1 diventa il luogo per esperire, con due modalità differenti, l’ambiente sonoro: soggettivo e intimo in TYPO e sincronizzato ed aderente al luogo e al tempo in THE WEANING OF GOODS. https://www.facebook.com/events/206853866523740/ T Raum Sound Art traum.soundart@gmail.com http://spaziotraum.wixsite.com/spaziotraum 


leggi di più

Massimo Pegoraro e la teoria musicale di Music Foundation

Massimo Pegoraro, docente presso recreative12, spiega che da qualche anno la scuola ha deciso di dare particolare attenzione, a parità delle altre materie, anche alla teoria musicale. Come? “Integrando i corsi di producer e producer complete con il programma di Music Foundation”. Music Foundation è stato ideato per fornire all'allievo tutte le conoscenze di base per iniziare ad analizzare, classificare e comporre la musica da un punto di vista strutturale. “Inutile dire quanto conoscere le regole della musica sia alla base di un metodo professionale”, spiega Pegoraro. “Oltretutto gratificante che permette di lavorare alle proprie composizioni in modo logico e non più casualmente o con il classico metodo 'a orecchio' che spesso preclude soluzioni melodico / armoniche accattivanti e porta a risultati noiosi e di scarso impatto sul dancefloor. Analizzando con lezioni teorico/pratiche su Ableton Push Control (molto versatile per la pratica del ritmo) e Komplete Kontrol 49 (di NI per lo studio di scale e accordi), invece, i concetti quali ritmo, melodia ed armonia, risulteranno in breve tempo familiari e vi aiuteranno fin da subito a sviluppare la vostra musicalità e originalità compositiva”. Concludendo, “alla fine del percorso di studio l'allievo sarà in grado di riconoscere i tempi musicali semplici e composti, riconoscere la notazione musicale sul pentagramma, capire all'ascolto la struttura di un brano musicale e di avere un corretto approccio ai principali strumenti per la composizione di musica elettronica come DAW, drum machine, e synthesizers”.


leggi di più

The Classic Sound Of Roland Ace Yukawa ospite a R12

The Classic Sound Of Roland è stato l'evento organizzato da Roland International e R12 lo scorso venerdì 10 novembre presso recreative12 di Milano. Atsuo "Ace" Yukava ingegnere progettista del Jupiter 8 e altri importanti riferimenti Roland,  ha ripercorso la storia dei sintetizzatori e delle drum machine come TR-808/909, TB-303, Jupiter-8, Juno-106 e D-50. Ace Yukava ha spiegato in che modo i primi artisti si sono avvicinati al mondo Roland scoprendo come usare le prime strumentazioni per produrre musica dance e come il suono stesso delle macchine ha creato generi come l'hip-hop, la house la techno, la trance e la trap. Attraverso questo incontro, Ace  ha mostrato quali suoni classici di Roland hanno ispirato gli artisti di oggi e anche del passato. Davi Ahlund, endorser di Roland ha introdotto i nuovi sistemi di casa Roland, spiegando come si gestisce l'attuale flusso di lavoro nella produzione utilizzando computer e hardware. L'evoluzione degli strumenti  da analogico a digitale è importante per capire l'evoluzione del suono stesso. ACE  Yukava. "I sintetizzatori sono nati da diodi sbagliati, molti strumenti non venivano utilizzati in modo canonico, classico, bensì alternativo, e questa è stata la loro fortuna. Bisogna andare sempre oltre i parametri di riferimento. Oggi bisogna fare attenzione anche alla progettazione di ogni strumento e le sue peculiarità. Bene, noi di Roland siamo riusciti a diventare un riferimento nel mercato", ha spiegato Ace.durante l'incontro, 

leggi di più

Giona ci svela qualche news sui virtual instrument

"I sintetizzatori a wavetable sono uno strumento importante nella cassetta degli attrezzi del sound designer come del producer", spiega Giona Vinti, docente presso recreative12. Il marchio che coincide nell'immaginario con il concetto di wavetable è sempre stato Waldorf, che raccolse l'eredità del Ppg Wave e che, prosegue Giona, "sfornò spettacolari best seller degli anni '90 come Micro-Q e Microwave, per poi rischiare la bancarotta e l'oblio e tornare invece sulla cresta dell'onda a metà anni 2000 con il piccolissimo ma potentissimo Blofeld. Sul versante software per anni l'ha fatta da padrone Massive di Native Instruments, poi incalzato da Largo prima e Nave, poi, le controparti software di casa Waldorf". Negli ultimi anni però si è fatto strada prepotentemente un nuovo campione: parlo ovviamente di Serum, della Xfer Records, "software house che già aveva fatto parlare di se con utilities come Lfo Tool. Ciò che piace molto di Serum, a parte il suono che è ineccepibile, è la flessibilità e la complessità dello strumento che però risulta anche molto intuitivo e comodo, grazie anche al fatto di poter visualizzare in modo chiaro e accattivante le forme d'onda contenute nelle wavetable". Se a questo uniamo la possibilità di importare le proprie tabelle di onde il gioco è fatto. Questo è sicuramente un punto che è sempre mancato a Massive. "Ora però, che wavetable importiamo? Come sempre in questi casi numerose sono le offerte di sample banks da comprare, ma se volessimo fare le nostre? Il lavoro di creazione delle wavetable non è proprio la cosa più divertente del mondo, pensate creare almeno 64 singoli cicli di diverse forme d'onda , allinearli tra loro in modo equidistante e poi esportare il tutto. Tedioso. Synthesis Technology è un piccolo marchio statunitense che sforna moduli eurorack, tra cui due oscillatori wavetable (e un terzo quadruplo vco in arrivo a breve). Paul di Synthtech ha creato un software gratuito, disponibile per Mac, Windows e, udite udite, anche Linux che permette di creare in modo grafico, intuitivo e divertente le tablle di onde da utilizzare poi nei nostri hardware o software wavetable preferiti. Si chiama WAVEEDIT ed è spettacolare! presenta vari tool per disegnare direttamente la forma d'onda oppure lavorare sulle armoniche di fino, con in aggiunta una serie di effetti tra cui phase shifting e comb filtering con cui storpiare forme d'onda più semplici. Il tutto è ascoltabile con velocità di modulazione variabile e poi si esporta un .wav che contiene tutte e 64 le forme d'onda. Davvero un tool fantastico che consiglio a chiunque voglia divertirsi col suono, con o senza oscillatori a wavetable".

 

PerBacco son già 25! - Bakkanal con Giona Vinti

Sabato 11 novembre il docente di recreative 12 Giona Vinti, che prende il nome di Hyena quando fa i live, suonerà dal vivo al 25esimo compleanno di occupazione della Cascina Torchiera a Milano, una realtà autogestita che negli anni ha curato molto il lato artistico e performativo oltre che ospitare la scuola di italiano per stranieri Baobab e molte altre iniziative.

La notte di sabato sarà divisa tra le due sale (sala camino e sala ottoni): Giona suonerà (come Hyena) in compagnia degli amici di Otolab e di 51beats nella sala ottoni.

Qui trovate tutto il programma.

Info su www.rexistenz.org

Shari DeLorian spiega come funziona un mixer

"Nelle prime lezioni ci dedichiamo soprattutto a capire come funziona un mixer", spiega Shari DeLorian, docente di recreative12. "La sua storia e le sue applicazioni professionali. Questo interfacciandoci con le DAW a nostra disposizione ma anche con un mixer analogico. Non dimentichiamo infatti che i mixer software che utilizziamo altro non sono che i discendenti di generazioni analogiche, sul cui funzionamento e signal flow si basano le emulazioni di oggi. Inoltre, l’approccio all’analogico è visto anche in ottica performativa, visto che non esiste (o quasi) live performance senza mixer". Dopo aver spiegato agli studenti tutta quella che è la teoria che sta dietro all'approccio pratico, comprendente anche connessioni e cablaggi, Shari DeLorian ha invitato i presenti ad approcciarsi direttamente al mixer tramite un test che comprende l’utilizzo di microfoni, generatori di suono ed effetti. "E nonostante qualche titubanza e un po’ di emozione, i ragazzi se la sono cavata alla grande".

Info su:

https://www.facebook.com/Shari-DeLorian-259009467474658/

https://soundcloud.com/sharidelorian

https://www.blaustudio.it 

Mauro Di Deco presenta le novità di Native Instruments

Il dj, produttore e docente di reacreative12, Mauro Di Deco aka D-Deck, giovedì 9 novembre presenterà la nuova Maschine MkIII e le nuove tastiere Komplete Kontrol S MKII. "Queste nuove macchine ci consentono di sviluppare appieno la nostra creatività grazie a funzioni sempre più avanzate e a un'integrazione perfetta tra esse, oltre a un controllo intuitivo delle DAW", spiega Di Deco. "Maschine MKIII rappresenta l’evoluzione del mondo Maschine ed è il frutto di continui miglioramenti hardware e software che l'hanno reso un sistema di successo un vero e proprio standard per dj, producer e musicisti di tutto il mondo. Le novità principali della Maschine sono rappresentate dai due display ad alta risoluzione, i 16 pad più grossi e molto più sensibili al tocco, molti più tasti funzione dedicati alle singole operazioni, uno Smart Strip multi funzione e finalmente una scheda audio integrata a 24bit/96 KHz". Anche le nuove Komplete Kontrol S49 e S61 MKII sono equipaggiate di due display a colori ad alta risoluzione: "Hanno molti più tasti funzione che ci permettono di snellire il workflow e mixare, editare controllare in modalità avanzata Logic, Ableton Live Garage Band e per la fine dell’anno anche Cubase e Nuendo. Una dimostrazione dei prodotti Native aiuterà gli alunni di recreative12 a espandere le proprie conoscenze e potenziare il processo creativo mediante l’uso di questi nuovi potentissimi mezzi".

Maurizio Clemente spiega come gestire al meglio la propria immagine social

"Nei primi due giorni ho esaltato e, a tratti, forse, annoiato con lezioni teoriche supportate da slide, che spaziavano dell’utilizzo dei social networks al marketing del produttore e dj", spiega Maurizio Clemente, docente di reacreative12 e fondatore di Key Note Multimedia. Che aggiunge: "Ho presentato agli alunni un'introduzione su come gestire una propria etichetta discografica indipendente. Abbiamo affrontato anche la tematica della figura professionale del manager: come sceglierlo, come interagire con lui e, soprattutto, qual è il suo ruolo e cosa deve fare per un producer e dj". Negli ultimi giorni di lezione, Clemente si è dedicato a un workshop "per meglio fissare nella mente le lezioni teoriche, in quanto tante nozioni in poco tempo sono difficili da fissare bene". Un ripasso per far sì che le lezioni impartite "tornino in mente al momento del bisogno". Il workshop di Maurizio Clemente si è concentrato sulla "esplicazione pratica di come impostare un profilo artista sui social network e su come gestirlo al meglio con la pubblicazione di post". Si è riflettuto sulla storia di ognuno degli alunni presenti, uno ad uno: "li ho intervistati per capire e conoscere le passioni di ognuno. Capire i sogni di ognuno. Fatto ciò abbiamo affrontato insieme e scritto, con carta e penna, come si deve comunicare la propria immagine e la propria storia ai nostri fan del web". Le lezioni pratiche si sono concluse con una piccola dimostrazione degli strumenti da utilizzare per costruire un proprio sito/blog e un hub per condividere la propria immagine e le proprie produzioni sul web, sia con il mercato discografico, sia con i fan.

Morris Capaldi al mix e mastering di svariati big

Un torrente in piena, il docente di recreative12 Morris Capaldi, che non solo copre la cattedra della nostra scuola ma ha anche il tempo di lavorare sul mix e il mastering di diverse produzioni. Di recente ha mixato e masterizzato il remix ufficiale curato da JP Candela (fedele spalla di David Guetta) per "2U" di David Guetta feat. Justin Bieber (data e label sono ancora da definire). Capaldi sta anche lavorando sulla nuova traccia di Gai Barone grazie a un committente di alto spessore come Zerothree Music (gruppo Toolroom; in precedenza Capaldi aveva già lavorato su "Nexo", uscita in agosto e risultata essere la traccia dell'anno della Z3 e giudicata traccia del mese su Mixmag). Ora il nostro deve mixare e masterizzare altre tre tracce per JP Candela, mentre vede salire nelle chart "Aldebaran" di Mario Piu & Keegwa in uscita il 6 novembre sulla Create Music (Black Hole Recordings), label di Lange e di cui ha seguito mix e mastering. Ora Capaldi, dopo aver seguito mix e mastering del primo e.p. degli Halum (ragazzi che segue lui personalmente) in uscita a gennaio su Elliptical Sun Recordings, sta mixando e masterizzando un album di sound design per il mercato statunitense.


La funzione Warp per poter mettere a tempo qualsiasi brano musicale

Giona Vinti, docente di recreative12, spiega che per poter mettere a tempo qualsiasi brano musicale e sincronizzarlo al bpm del nostro progetto, l'ideale è la funzione Warp, facile da utilizzare su brani o loop dalla struttura semplice e registrati con le moderne tecniche (in click). Giona tuttavia spiega: "Se mi trovassi a dover fare una re-edit di un brano registrato nel 1967? Qui in  facciamo esercitare i nostri alunni su brani soul, acid folk, funk, alcuni dei quali veramente difficile da mettere in griglia- Potrebbe sembrare un inutile sadismo da parte nostra, invece crediamo che sia indispensabile mettere gli studenti in grado di manipolare qualsiasi tipo di brano musicale".

Per estrarre dei loop da riutilizzare, per poter inserire brani inusuali in un dj set, in un mixtape o per fare un semplice bootleg? "Bisogna capire come è composto un ritmo, farsi trasportare da esso e sentire il tempo che fluttua in anticipo e in ritardo rispetto al metronomo, essere in grado di prenderlo e rimetterlo in quadra, tutto ciò è inizialmente faticoso e stressante ma infine darà enormi soddisfazioni. I nostri alunni in questo momento si stanno cimentando con questa perla di folk psichedelico inglese", conclude Giona.


leggi di più

The Rejected alias Andres Diamond, che arriva con una release molto personale

La sfida quando si lavora con dischi sacri, è riuscire a creare un disco nuovo. Lo rivela lo stesso docente di recreative12.

 

Continua...


leggi di più

Sperimentazioni in Camera Anecoica

Durante la visita è stata introdotta infatti una parte legata alla storia della musica sperimentale del secondo Novecento, in particolare l’esperienza del silenzio in musica.

Venerdì 13 ottobre 2017 gli studenti di Recreative12 hanno partecipato al workshop teorico/pratico presso la camera anecoica del Dipartimento di Energia del Politecnico di Milano. La visita si intende come approfondimento all’interno del corso di cultura elettronica tenuto dalla docente Roberta Busechian, che indaga sia la parte culturale legata alla storia e pratica della musica elettronica, sia le nuove sperimentazioni in ambito club culture, dj culture e sound art, con un focus sulla live performance. Durante la visita è stata introdotta infatti una parte legata alla storia della musica sperimentale del secondo Novecento, in particolare l’esperienza del silenzio in musica. Citando il musicista americano John Cage e la sua esperienza in camera anecoica, ovvero quando si rese conto che in l’esperienza umana in quel preciso ambiente non è priva di stimoli uditivi ma vi persistono i rumori corporei quali il battito cardiaco e il sistema nervoso, si è voluto sensibilizzare gli studenti all’ascolto e alla concentrazione della percezione in un ambiente acusticamente isolato.


leggi di più

Il sintetizzatore modulare è tornato di moda

Secondo Giona Vinti, docente da anni di Recreative12, "il sintetizzatore modulare è tornato di moda". Un dato di fatto, secondo Giona Vinti, docente da anni di Recreative12: "Il sintetizzatore modulare è tornato di moda e molto utilizzato dai professionisti. Si vedano per esempio gli studi di registrazione di deadmau5 o di JunkieXL. E anche tra gli amatori c'è una gran febbre di cavetti, voltaggi e modi arcani, ma anche molto diretti, di fare suoni e musica". Il mondo del software non è rimasto certo indietro, aggiunge Giona. "Se Ableton in partnership con Cycling '74 (che ha per altro recentemente acquisito) si è portata avanti già da anni con l'inclusione di Max For Live (una versione del celebre software per smanettoni Max\Msp) nella propria suite, Native Instruments è presente nel mercato da sempre col proprio prodotto Reaktor. Entrambi però sono software che richiedono un livello di conoscenza e di impegno maggiori al semplice combinare moduli ed imparare ad usarli (cosa già di per sé non proprio per tutti)".

 


leggi di più

Recreative12 al Sónar 2017 di Barcellona

Tre giorni dedicati alla musica elettronica in quello che è diventato il festival più famoso del settore.

 

Continua...

Da giovedì 15 a sabato 17 giugno Recreative12 sarà presente ufficialmente al Sónar di Barcellona in rappresentanza istituzionale del proprio marchio. Il Sònar sono tre giorni dedicati alla musica elettronica in quello che è diventato il festival più famoso del settore: più di 100 attività, 180 relatori e circa 5000 professionisti accreditati di 2100 aziende e 60 paesi del mondo. La città catalana è invasa da migliaia di appassionati di techno, house e tanto altro.

Il festival completa la sua programmazione con l’aggiunta di una sessione di sei ore a carico dello storico duo di New York dei Masters At Work, che si esibirà nel SonarCar la notte di venerdì. Altra leggenda dell’house di fattura statunitense, Derrick Carter, si aggiunge alla programmazione di Sónar by Night. In totale, la programmazione di Sónar 2017 prevede piú di 140 performances divise tra 9 palcoscenici ed include shows di artisti quali Justice, Arca & Jesse Kanda, Soulwax, DJ Shadow, Nicolas Jaar, Moderat, Eric Prydz, De La Soul, Nina Kraviz, The Black Madonna e tanti altri. Info su https://sonar.es/en

leggi di più

r12 ELECTRONIC MUSIC news


A proposito del libro "Push Turn Move"

"Push Turn Move" è un libro molto interessante contiene 352 pagine riccamente illustrate con foto, grafiche e prototipi e con una prefazione del visionario della musica elettronica Jean-Michel Jarre. Il libro celebra l'arte e la scienza del design, delle interfacce nella musica elettronica, esplorando i mondi funzionali, artistici, filosofici ed estetici all'interno del misterioso legame tra musicista e macchina. Sono ben 45 le interviste esclusive con artisti, designer e creatori: da Imogen Heap, Dorit Chrysler, Suzanne Ciani, Richard Devine, DiViNCi, Laura Escudé, Ean Golden, Axel Hartmann, Larry Heard, Roger Linn sino a Keith McMillen, Moldover, Jordan Rudess, Dave Smith, Tatsuya Takahashi e altri rappresentanti di noti marchi del settore musicale come Ableton, Arturia, DJ TechTools, Elektron, Korg, Make Noise, Monome, Moog, Native Instruments, Novation, Propellerhead, Roland, Teenage Engineering e Yamaha.

leggi di più

DENON DJ SC 5000 legge anche le playlist di Rekordbox

Grazie all'aggiornamento del firmware, da oggi il media player DENON DJ SC 5000 può leggere anche le playlist di Rekordbox complete di hot cues e loop, diventando di fatto il lettore più compatibile, performante e innovativo del mercato mondiale.

 

Continua...

leggi di più

Cos'è il circuit bending? Ce lo spiega PuntoInformatico

Il vecchio hi-tech diventa nuova musica e permette di divertirsi a stravolgere i vecchi giochi elettronici di quando si era bambini, sì, quelli vintage, per far nascere una hit elettroniche. Tutto rinasce da... un cortocircuito.

 

Continua...

leggi di più

L'amico Stylophonic presenta il singolo e a breve l'album

Da venerdì 10 novembre sarà on air in radio e disponibile sulle principali piattaforme streaming e in digital download, il primo singolo che annuncia il nuovo album di Stylophonic.

 

Continua...

leggi di più

Tsinoshi Bar sempre lesto con le notizie sull'elettronica

Dalla redazione di Tsinoshi Bar il “buon esempio” di UK e Germania La musica è ancora vendibile, tanto più se in formato analogico: questa non è la citazione di un pazzo nel 2017 ma il credo secondo cui si muove Sainsbury, supermarket che in Gran Bretagna ha dedicato un’intera sezione dei suoi scaffali alla vendita di dischi in vinile e che ha in programma di aprire una propria etichetta discografica pronta a sfornare compilation colme di hit.

 

Continua...

leggi di più

R12 TECH NEWS


Behringer prosegue la sua battaglia dei cloni: tocca ad ARP 2600, WASP e non solo

Behringer ha rivelato piani per mettere in commercio altri cloni dei più classici sintetizzatori analogici esistenti. La casa ha aggiornato il proprio sito con i dettagli per le nuove versioni di modelli come il WASP DELUXE con doppio OSC, VCF, Multi-Mode VCF, 16-Voice Poly Chain e formato Eurorack. Non solo, Behringer è andata oltre con un sintetizzatore analogico semi-modulare come l'ARP 2600 (con 3 VCO e VCF multimodale in formato rack da 6 ottave) e il sintetizzatore analogico CAT (con doppio VCO, 4 forme d'onda miscelabili, processore di segnale esterno, catena polifonica a 16 voci e ancora in formato Eurorack Non è finita, in arrivo anche un sintetizzatore analogico come il SYNTHI VCX3 (con 3 VCO, VCF, LFO, Ring Modulator e Reverb MS-101-BK, MS-101-GY, MS-101-BU.

Sembra che Behringer sia pronta a comunicare informazioni più dettagliate sui piani commerciali a inizio del processo di sviluppo, come è stato fatto con il Behringer D. Sembra infine anche che i synth non siano dei semplici  cloni degli originali ma riprogettati per supportare MIDI, adattarsi al formato Eurorack, aggiungere supporti USB,e tanto altro ancora. È probabile che differiscano dagli originali usando il moderno metodo di produzione a montaggio superficiale, come il Behringer D. Maggiori informazioni igiungeranno poco prima della prossima edizione del NAMM Show 2018.

leggi di più

Disponibile in oro e argento, Midi Fighter 64s si può anche averlo gratis

La richiesta del controllor Midi Fighter 64 è stata così forte che quelli di DJ Techtools hanno realizzato delle versioni in edizione limitata per questo fine anno. I Midi Fighters sono ora anche dorati o argentati e si distinguono dalla massa resistendo a qualsiasi test di performance. Per festeggiare la grande domanda, lo staff di DJ Techtools ha deciso di regalarne uno al fan più lesto. 

Al centro di ogni Midi Fighter ci sono i veri pulsanti arcade giapponese Sanwa. Questi trigger costosi hanno una grande versalità e robustezza e danno una sensazione unica al comando; vi sono pulsanti affidabili e il materiale è di fattura più che eccellente. Con un tocco leggero come la piuma si può suonare come una percussione e avere una naturalezza per creare rullate di vario genere. Sanwa ha recentemente introdotto pulsanti dorati e argentati. Proprio come le versioni colorate, questi pulsanti sono classificati per resistere a oltre 5 milioni di pressioni ma hanno anche un rivestimento metallico autentico che resiste ai graffi e all'usura. Sono anche resistenti ai graffi. Come sempre, questa qualità ha un costo, con i bottoni dorati di Sanwa, il controller aumenta di prezzo.

leggi di più

DENON DJ SC 5000 legge anche le playlist di Rekordbox

Grazie all'aggiornamento del firmware, da oggi il media player DENON DJ SC 5000 può leggere anche le playlist di Rekordbox complete di hot cues e loop, diventando di fatto il lettore più compatibile, performante e innovativo del mercato mondiale.

 

Continua...

leggi di più

Ableton Live 10 presenta alcune caratteristiche da tempo desiderate

Oggi ci sono molti nuovi e notevoli cambiamenti in Live in versione 10. Ableton presenta quattro nuovi plugin che verranno integrati nella versione standard del software stesso.

 

Continua...

leggi di più

Dietro alla colonna sonora di Stranger Things c'è un infinito sound design

Kyle Dixon e Michael Stein fanno parte della band S U R V I V E: la coppia ha curato la sonorizzazione del serial televisivo e oggi propone come protagonista nelle colonne sonore.

 

Continua...

leggi di più

Il suono di “Blade Runner 2049” nasce dai synth

Zimmer e Wallfish sono riusciti a ricreare un incredibile legame musicale con la colonna sonora di “Blade Runner” di Vangelis.

 

Continua...

leggi di più

ROLI ha annunciato la Seaboard Block, la versione più piccola della sua tastiera touch

La nuova versione invece, che costa 330 euro, mostra di essere più pratica e versatile.

 

Continua...

leggi di più

Presentata la nuova scheda audio Arturia AudioFuse

Basata su una catena audio interamente simmetrica dove ogni stadio è stato accuratamente progettato per garantire una resa sonora senza precedenti.

 

Continua...

leggi di più

Next Big Sound ti dice cosa ne sarà della tua traccia

Pandora e Next Big Sound si sono uniti per offrire ciò che è necessario per raggiungere il grande pubblico.

 

Continua...

 

leggi di più

SX-I effector / synthesizer di i-nstruments rivoluziona i set

Ecco un effetto che farà parlare di sé e che punta a precisi potenziometri e a una qualità molto alta nonostante un prezzo che si preannuncia molto interessante.

 

Continua...

leggi di più

Come fare un brano minimal techno con un fidget spinners

Nel video, Huang afferma che la musica realizzata con i fidget spinners è stato uno dei video più richiesti di tutti i tempi.

 

Continua...

 

leggi di più

Spinbox è un giradischi rivoluzionario: è fai da te

Vanta un amplificatore e un paio di altoparlanti. È alimentato con una presa micro-USB e può essere utilizzato con la maggior parte dei caricabatterie telefonici e caricabatterie portatili.

 

Continua...

leggi di più

Dada Life presentano il plug-in Endless Smile

Una clip gira da alcuni giorni in merito a questo nuovo plug-in della coppia svedese.

 

Continua...

 

leggi di più 0 Commenti

Per Minijam è l'ora del crowdfunding

Minijam Studio punta su dispositivi compatti e convenienti concentrandosi sull'hardware piuttosto che sul software.

 

Continua...

 

leggi di più 0 Commenti

Come lanciare il proprio SoundCloud grazie a un gate rivolto ai fan

Per le produzioni originali, SoundCloud è ancora un buon mezzo per i dj per pubblicizzare le loro tracce.

 

Continua...

 

leggi di più 0 Commenti