Nuovo strumento per suggerire brani inediti agli editor delle playlist di Spotify

Spotify ha lanciato un nuovo tool per gli artisti che dà la possibilità di proporre brani inediti al team dei loro editor in tutto il mondo. Accedendo al proprio account Spotify for Artists o Spotify Analytics, l’artista, il suo manager o la sua etichetta potranno caricare direttamente sulla piattaforma delle canzoni inedite, non ancora pubblicate, e proporle per l’inserimento nelle playlist del servizio di streaming. Una volta uploadata la canzone, si dovranno dare più informazioni possibili riguardo l’artista e il brano: genere, mood, strumenti utilizzati, affinché gli editor abbiamo il maggior numero di dettagli per orientarsi tra le mille domande arrivate e individuare poi la giusta playlist per il brano. La canzone e tutte le info comunicate avranno un forte impatto sulla decisione degli editor. Al lancio del nuovo tool ecco cos’ha dichiarato Spotify: “Vogliamo fare qualcosa di chiaro: nessuno può pagare per essere aggiunto a una delle playlist editoriali di Spotify. I nostri editor scelgono i brani con i soli ascoltatori in mente. Prendono queste decisioni usando i dati su ciò che più si avvicina al gusto della comunità”.