Guarda il live dei Kraftwerk con un astronauta che balla nello spazio

Questo fine settimana al Jazz Open Festival di Stoccarda, in Germania, i Kraftwerk, leggendari pionieri della techno, hanno accolto un ospite estremamente speciale da molto, molto lontano: dallo spazio. Collaborando con l'astronauta tedesco Alexander Gerst, che è uno dei sei componenti della missione sulla Stazione Spaziale Internazionale, i Kraftwerk hanno chiuso il loro set con un inatteso collegamento audio e video. La band tedesca ha fatto ballare l'astronauta dal vivo. Gerst ha installato un programma di sintesi virtuale su un tablet ed e si è collegato attraverso una videoconferenza per aiutare a riprodurre l'emblematico brano del 1978, "Spaceman". La collaborazione inaspettata ma perfetta ha dato vita a una jam durata circa otto minuti, con i Kraftwerk e Gerst che lavorato, a più mani, per bilanciare attentamente la loro prestazione musicale a centinaia di chilometri di distanza. Gerst ha anche intrattenuto il pubblico con un po' di acrobazie a gravità zero, facendo capriole e stando sottosopra nella Stazione. Questa performance speciale rappresenta un grande passo della tecnologia moderna e un segnale forte che ricorda quanto sia facile oggi connettersi anche alle persone più lontane.