Tornano i mitici Change

Il primo album dei Change, datato 1980 e intitolato “The Glow of Love”, viene considerato un autentico capolavoro dell’epopea Disco che vedeva come voci un giovane Luther Vandross e Jocelyn Brown, già cantante per Musique e Inner Life. E pensare che all’inizio l’album venne rifiutato dalle principali major che in quel periodo stavano eliminando dal proprio catalogo la discomusic per puntare su prodotti più crossover. Ci credette invece Ray Caviano che si innamorò al primo ascolto di questo lavoro pubblicandolo sulla sua etichetta RFC distribuita dalla Warner Bros. “Glow Of Love”, “A Lover's Holiday” e “Searchin” ebbero un grande successo non solo nei club, raggiungendo posizioni importanti anche nelle classifiche di vendita mondiali.
Negli anni successivi il progetto coinvolse cantanti come James "Crab" Robinson, Diva Gray e Deborah Cooper oltre a produttori emergenti del calibro di Jimmy Jam e Terry Lewis. Con la morte violenta, l’8 giugno 1987, di Fred Jacques Petrus anche questo progetto venne accantonato per oltre 33 anni finché Mauro Malavasi, Davide Romani e il produttore Stefano Colombo decidono di farlo rivivere attraverso "Hit Or Miss" brano interpretato da Tanya Michelle Smith che anticipa l'album "Love 4 Love".

Eugenio Tovini di Dance Directory li ha intervistati per Danceland. Questa è l’intervista integrale.
Stefano, come è nata l’idea di rilanciare i Change?
“È nata due anni fa quando pensai di remixare i brani storici del gruppo dal momento che la mia società (Fresca) ne gestisce il catalogo; parlai allora con Davide Romani, uno dei membri fondatori, che mi fece sentire alcuni suoi inediti decisamente interessanti. A questo punto l’obiettivo era molto più sfidante e con il coinvolgimento della mente originaria, Mauro Malavasi, sono nate 10 nuove canzoni a cui si aggiungono i miei 4 remix editi come Stefano Colombo aka Figo Sound. Il lavoro è durato più del previsto anche per il coinvolgimento di un personaggio come Elio Baldi Cantù: pianista, compositore ed arrangiatore e di Camillo Corona come sound engineering”.
In “Hit Or Miss” troviamo la voce di Tanya Michelle Smith e la collaborazione di Maurizio Sangineto. Saranno dei punti fermi del nuovo progetto o si alterneranno con altri artisti?
“Tanya è la voce di tutti i 10 inediti mentre Sangineto ha collaborato esclusivamente per il singolo. Comunque posso darti una ghiotta anticipazione: Sangy assieme a Maurizio Cavalieri e Jay Rolando stanno lavorando alla realizzazione del nuovo “Firefly” che dovrebbe essere pronto nell’autunno 2018”.
Cosa dobbiamo aspettarci da “Love 4 Love”, in uscita per fine agosto?
“Sarà una bella sorpresa, il sound si trasformerà progressivamente nell’ascolto delle tracce, mantenendo però quella qualità che è sempre stato il marchio di fabbrica dei Change e per concludere ti svelo anche che a breve uscirà un remix di ‘Hit Or Miss’ realizzato dal britannico Soulpersona, un simbolo del genere soulful”.