Armon I ha dato vita alla new retrowave dei Nightdrivers1983

Il recrew Armon I ha 27 anni. Fa parte del corso producer weekend in r12 e approfitta per spiegare il progetto che sta portando avanti con un altro ragazzo ("esterno alla scuola") da 4 mesi. "Io sono sempre stato attratto dalla produzione di musica elettronica, prima che succedesse il putiferio, nello scenario dance ho sempre prodotto big room e progressive house", spiega Armon I. "Sono arrivato ormai al punto di non sapere cosa ascoltare, ho avuto un momento di stallo. Per caso, ho conosciuto Moreno (il batterista) e parlando mi sono avvicinato a un genere poco conosciuto ancora ma super figo: la new retrowave. Lui ora è il drummer e io il composer".

In cosa consiste questo genere? "In musica elettronica con suoni strettamente anni '80. Non per forza dance, anche da ascolto. Nasciamo così, noi Nightdrivers1983. L'idea sembra essere arrivata a fagiolo dato che il mood Ottanta sta tornando ormai in tutto. Da lì per me si è aperto un mondo. La ricerca di macchine vintage, il fascino del sound design per imparare a modulare e per avere un imprinting personale nei pezzi; insomma, mi si è riaccesa la fiamma".

I Nightdrivers1983 hanno una pagina Instagram che conta 820 followers. "Abbiamo pubblicato un EP strumentale intitolato Nightdrivers1983 su Spotify e molti altri store musicali tipo Deezer, Amazon Music, Apple Music, iTunes; ora stiamo lavorando a un album dove riproporremo i brani dell'EP cantati più altri inediti. Nel mentre, abbiamo intenzione di buttare fuori cover di brani anni Ottanta per non rimanere troppo fermi e dj set. Dopo l'estate sicuramente inizieremo a esibirci live prima in dj set (dato che io sono anche dj) e successivamente in live con batteria elettronica, tastiera e voce. Probabilmente una delle date di partenza sarà al Twiggy di Varese, ma non è ancora definitivo".

Questo a grandi linee è il loto progetto. "Parallelemente sto lavorando a un'idea molto personale e trance, che come genere è il mio grande amore. Sto iniziando ora a produrre delle tracce e a mettere assieme le idee per buttare fuori dei Poadcast. In questo caso il mio nome d'arte è Armon I".