Il recrew DJ CarseR, da Radio Bunda a Power Music

Dopo aver partecipato ai corsi di r12, il recrew DJ CarseR ha sempre cercato di dedicare una parte della sua vita alla musica. "Non che mi prima non lo facessi, ma sinceramente mi sono trovato più motivato nell’approcciarmi con nuove persone, conoscendo una parte di quella fetta di gente che si dedica alla vita nutturna milanese", dice. "Purtroppo non sono mai stato un produttore, anche se tutt’ora è un mio sogno nel cassetto poter realizzare un mio disco. Mi sono attrezzato del minimo necessario per poterlo fare negli anni, ma onestamente mi sento molto più un dj che un produttore".

Fin da piccolo, DJ CarseR ascoltava molta musica trance e progressive, ed era elettrizzato dall'idea di vedere una figura come quella del dj riuscire a far muovere tutta quella gente. "Dai Queen ai Daft Punk, dai Depeche Mode a Madonna, diciamo che amavo variare molto lo stile musicale, forse è per questo che tutt’ora amo spaziare il mix di un dj set, suonando dalla classic house alla elettronica, dino alla techno, senza mai però tralasciare il mio profondo amore per la musica house".

Il tempo libero solitamente lo dedica alla ricerca musicale. "Sono stato membro di un forte gruppo milanese, la Big Family, collaborando con loro per qualche anno, e suonando in club della zona milanese, successivamente ho avuto l’onore di poter mettere dischi in uno dei locali storici milanesi, l’Hollywood".

Molte cose nascono per caso, in un negozio di dischi. "Conobbi un ragazzo che mi parlò di un nuovo progetto che sarebbe nato, Radio Bunda: un mondo diverso per poter esprimere la musica e affascinante.Ho avuto la fortuna di poter conoscere un sacco di persone, così. Alla fine della seconda stagione ho voluto differenziare l’impostazione del programma chiamandolo Power Music".

Ormai i social stanno dominando il mondo e la diretta Facebook è la svolta. "In un'intervista, Claudio Coccoluto disse: 'Mi ha salvato il programma in radio, per farlo ho dovuto riprendere ad ascoltare veramente i dischi, visto che dovevo fare una selezione molto accurata. Lì ho ripreso contatto con quella che è la passione vera, finalmente'".