· 

Al posto delle etichette discografiche? Le società di servizi

Jay Gilbert e Jeff Moskow, della società di servizi per etichette Label Logic, parlano all'unisono di musica e lo fanno con disinvoltura, da veri visionari. Sono addirittura stupiti dalla follia che pare sconvolga le persone dalla tempesta di streaming, soprattutto quello audio, che si abbatte sui mercati. La coppia, nel suo ennesimo viaggio di lavoro, anche per tenere conference in giro per il mondo, spiega le incertezze del music business. "Stiamo tutti cercando di capire dove andrà la musica", dice Gilbert. "Quando hai a che fare con artisti e strategie di pubblicazione, non ci sono più regole, oggi", afferma Moskow, ex dirigente di Universal Music Enterprises. Un artista potrebbe voler uscire con un paio di EP, prima di pubblicare un album completo, e lo devi accontentare. Tutti, da Blake Shelton a Nine Inch Nails, soprattutto i dj, hanno sperimentato il formato EP una volta che la musica digitale ha frammentato e quasi distrutto il concetto di album. Negli anni passati, gli artisti hanno seminato album ovunque, soprattutto nel peer-to-peer, e solo per trovare un pubblico che non potevano ottenere nella vendita al dettaglio. Una promozione, diremmo. Oggi, artisti hip-hop e soprattutto produttori di musica elettronica in cerca di visibilità postano la loro musica online sui social. "È il selvaggio west", osserva Moskow, che ha ideato Label Logic. Nelle etichette e nelle società di gestione tutto è lento, la coppia col suo marchio è snella e veloce. Gilbert e Moskow aprirono pure un negozio per integrare le capacità e comprendere il flusso, lasciando che i clienti (come etichette, manager e artisti) potessero gestire in modo esterno le proprie mansioni piuttosto che usare risorse interne.

Nella musica, oggi, è spesso meglio affittare che possedere.I download  scarseggiano, il fisico si fa spazio, di brani singoli. I servizi di streaming audio erano piccoli attori che attiravano pochi clienti. Il nuovo settore della musica ha reso necessaria la nascita di società come Label Logic, Kobalt, Media Records EVO, che offrono l'opportunità di assumere un approccio differente della solita routine delle etichette tradizionali. La musica in realtà sta bene, benissimo, è il suo business che vacilla e si rimette in gioco. Certi libri sono obsoleti, oggi. In breve, società di servizi specializzate (come Label Logic) potrebbero essere l'ancora di salvataggio non solo per gli artisti ma anche per le etichette di vecchio stampo. E nel 2018, cosa intendiamo ancora per etichetta?