· 

Se Alexa riprodurrà musica generata dall'intelligenza artificiale

È spuntata una nuova dota ad Alexa, ed è il caso di prenderne prima atto e poi nota: si chiama DeepMusic e consente di ascoltare le canzoni generate da intelligenze artificiali. Secondo la pagina ufficiale di Alexa su Amazon, le canzoni generate da DeepMusic sono interamente composte da AI. Tuttavia, Amazon dice che noi siamo semplicemente una raccolta di campioni audio e una rete neuronale ricorrente e profonda". Per Alexa l'essere umano è sempre alla ricerca di "campioni di singole note provenienti da strumenti musicali", e questo ovviamente detto dai programmatori di Amazon, che hanno ideato Alexa. 

DeepMusic crede che la musica selezionata non subisce alcun editing a cura di esseri umani, in fase di post-produzione. L'intelligenza artificiale utilizzata per creare le illustrazioni DeepMusic che vengono visualizzate sugli altoparlanti Echo Show ed Echo Spot è in realtà figlia di una attentissima machine learning. Una volta che DeepMusic è abilitato in Alexa, tutto ciò che si deve fare è chiedere alla stessa Alexa di... "suonare una canzone". E la riproduzione audio inizierà. Chi recensisce su Amazon il lavoro di Alexa, tuttavia, insiste nel sottolineare che DeepMusic prediliga canzoni generate da intelligenze artificiali. Bisogna testare attentamente Alexa e il sistema DeepMusic, prendendola in contropiede con playlist davvero coraggiose.