· 

Il primo museo europeo di musica elettronica aprirà quest'estate

Un museo dedicato esclusivamente alla musica elettronica aprirà le sue porte a Francoforte, in Germania, all'inizio di questa estate. Nato da un'idea di DJ Azary, Talla 2XLC e Stefan Weil, artisti famosi in tutto il mondo, MOMEN, Museum of Modern Electronic Music, è uno spazio che promette di essere un capolavoro di design e non solo, anche un'esperienza visiva e sonora unica. I cofondatori hanno scelto Francoforte in quanto è uno dei "luoghi di nascita della musica elettronica europea, la città natale di club leggendari come il Dorian Gray, l'OMEN, il Cocoon, l'U60311, il Monza e XS".

Dopo due anni di ricerca di un preciso luogo, il museo ha trovato una casa temporanea nel cuore della città, nella zona di Hauptwache, la piazza principale della città. MOMEN tuttavia sta cercando un'ubicazione permanente almeno entro due anni dal funzionamento del citato spazio temporaneo.

Inoltre, la città ha promesso di rinnovare il piano mezzanino dell'edificio ospitante, trasformando l'area in una vero oasi, un parco urbano per i visitatori. MOMEM sarà suddiviso in diverse sezioni e esplorerà non solo i vari generi di musica techno ma anche le influenze musicali, l'impatto sociale e il contesto internazionale in cui viene riprodotta la musica elettronica. Il museo ospiterà molti manufatti originali legati alla musica techno, nonché installazioni, fotografie e visual, accompagnati da mostre temporanee su temi, generi, club o etichette discografiche, tutto attentamente selezionate. Il progetto promuoverà l'educazione musicale attraverso la creazione della MOMEM Academy, completa conference di dj famosi, una serie di concerti e di programmi che si terranno in vari club. Il sindaco di Francoforte ha anche riconosciuto l'importanza del background musicale di Francoforte: "Il fatto che la città abbia svolto un ruolo decisivo nello sviluppo internazionale della musica elettronica dagli anni '80, non è più un segreto. A Francoforte, la rilevanza culturale di questo movimento giovanile e culturale è percepita e apprezzata di conseguenza dalla città". Al momento non è stata fissata alcuna data ufficiale per l'inaugurazione del MOMEM, ma Azary ha annunciato che il taglio del nastro avverrà "entro quest'estate".