· 

Giona Vinti suggerisce Izotope Ozone Imager

Izotope ha annunciato sul proprio sito e sui social il rilascio della versione gratuita e in un certo senso "light" del suo apprezzatissimo stereo imager, spiega Giona Vinti, docente di R12. "Questo è solitamente contenuto in Ozone, la suite di mastering della software house di Cambridge. La versione gratuita differisce da quella regolare solo in un aspetto: quella contenuta in Ozone è multibanda, come quasi tutte le applicazioni della suite, mentre la versione gratuita agirà sull'intero spettro del canale su cui verrà applicata permettendo comunque di allargare o restringere l'immagine stereo, avvalendosi anche del chiaro e semplice display grafico".

Cliccando sul questo link sarete collegati alla pagina dell'offerta che richiede semplicemente di avere un account sul sito. "Chi non fosse già registrato lo può fare gratuitamente e riceverà un numero seriale con cui autorizzare la propria copia di Ozone Imager la prima volta che verrà utilizzata. Dopodiché si procede al download dell'installer. L'istallazione è al solito semplicissima e si può scegliere quali formati utilizzare tra i soliti VST2, VST3, Audio Unit, RTAS e AAX", conclude Vinti.