· 

Giona Vinti suggerisce Octatrack mkII e nuovo firmware in arrivo da Elektron

Elektron ha da poco annunciato l'imminente uscita della versione MkII del suo amatissimo campionatore Octatrack. "Stranamente la nuova iterazione non presenta novità funzionali dal momento che il processore ed il sistema operativo saranno gli stessi del precedente MkI e quindi non si avranno differenze di potenzialità tra le due incarnazioni", dice il docente r12 Giona Vinti. "Cambia la scocca, questa volta grigia e con design allineato agli ultimi prodotti (Digitakt e Analog Heat). Cambiano i pulsanti, più comodi e meno rumorosi. E di pulsanti ce ne saranno di più, nel tentativo di ridurre la necessità di ricorrere a menù e sotto menù, cosa che in effetti su Octatrack è piuttosto frequente. Una cosa che farà però incredibilmente piacere tanto ai nuovi acquirenti quanto ai possessori della prima versione è che contemporaneamente verrà rilasciata una revisione del firmware (compatibile quindi con entrambe le versioni) che inserirà anche nell'Octatrack una funzione vista solo sulle macchine successive (Analog Rytm, Analog Keys e Digitakt), ovvero i conditional trigs". La possibilità di stabilire delle condizioni per le quali alcuni "steps" suoneranno oppure no. Le condizioni vanno da semplici divisioni di tempo ("suona questo campione solo una volta ogni 8 giri") a tipologie casuali o meglio probabilistiche ("questo campione ha il 25% di probabilità di suonare ad ogni giro"). Queste features sono molto apprezzate sia nell'ambito della sperimentazione che come strumento per "estendere" la durata di pattern oltre i classici 64 step dei sequencer di questo tipo.