La funzione Warp per poter mettere a tempo qualsiasi brano musicale

Giona Vinti, docente di recreative12, spiega che per poter mettere a tempo qualsiasi brano musicale e sincronizzarlo al bpm del nostro progetto, l'ideale è la funzione Warp, facile da utilizzare su brani o loop dalla struttura semplice e registrati con le moderne tecniche (in click). Giona tuttavia spiega: "Se mi trovassi a dover fare una re-edit di un brano registrato nel 1967? Qui in  facciamo esercitare i nostri alunni su brani soul, acid folk, funk, alcuni dei quali veramente difficile da mettere in griglia- Potrebbe sembrare un inutile sadismo da parte nostra, invece crediamo che sia indispensabile mettere gli studenti in grado di manipolare qualsiasi tipo di brano musicale".

Per estrarre dei loop da riutilizzare, per poter inserire brani inusuali in un dj set, in un mixtape o per fare un semplice bootleg? "Bisogna capire come è composto un ritmo, farsi trasportare da esso e sentire il tempo che fluttua in anticipo e in ritardo rispetto al metronomo, essere in grado di prenderlo e rimetterlo in quadra, tutto ciò è inizialmente faticoso e stressante ma infine darà enormi soddisfazioni. I nostri alunni in questo momento si stanno cimentando con questa perla di folk psichedelico inglese", conclude Giona.