Il FIM arriva a Milano

FIM si terrà da Giovedì 31 Maggio a Domenica 3 Giugno 2018 presso la suggestiva Piazza Città di Lombardia, la piazza coperta più grande d'Europa, situata al centro del nuovo palazzo della Regione Lombardia a Milano.

 

Continua...

Una manifestazione in cui si espongono al pubblico dei prodotti, al fine di poterli vendere o pubblicizzare. FIM si terrà da giovedì 31 maggio a domenica 3 giugno 2018 presso la suggestiva Piazza Città di Lombardia, la piazza coperta più grande d'Europa, situata al centro del nuovo palazzo della Regione Lombardia a Milano. 

FIM, Fiera Internazionale della Musica, espone la “Musica”, con tutte le sue declinazioni, le sue curiosità, le sue innovazioni, la sua storia, i suoi protagonisti, promuovendo gli strumenti per crearla, per riprodurla, per ascoltarla, per condividerla e per venderla, offrendo ampio spazio a chi la musica la fa, la ascolta, la insegna, la produce e la vende.

FIM significa circolazione di persone, di strumenti musicali, di dischi e di cultura, ma anche spettacoli, ospiti e innovazioni musicali in bella mostra. La fiera, dal Medioevo a oggi, è un incontro a cadenza regolare in cui gli operatori economici hanno l’occasione di incontrarsi e conoscersi. Per esibire e scambiare prodotti, soprattutto, ma anche per conoscere nuovi mercati e Paesi, per scambiare cultura e idee. Nell’Europa del X secolo, la fiera è stata al contempo sintomo e motore di una trasformazione economica nella quale merci, moneta e credito iniziavano a intessere un forte legame, con importanti ricadute sulla società. La Fiera consente ancora agli operatori di farsi un’idea dei bisogni del mercato, comprendere fino a qual punto un prodotto può avere un mercato di larga scala e mettere a confronto prodotti ed economie molto distanti tra loro.

FIM nasce per rappresentare la Musica in tutta Italia e per dare impulso alla crescita del mercato nazionale della musica. In un momento di crisi per l'intero mercato internazionale, FIM intende ricostruire la filiera italiana della musica partendo dall'analisi delle esigenze di musicisti, produttori, discografici, costruttori di strumenti musicali, artigiani, liutai, piccoli imprenditori, rivenditori di dischi, di strumenti musicali e insegnanti di musica e coinvolgendo istituzioni, conservatori, scuole, produttori e distributori di strumenti musicali, società di collecting, associazioni e cooperative musicali e case discografiche.

Info su http://www.fimfiera.it