MeetMusic è il primo meeting italiano degli adepti della dance

Professionisti del music business parleranno della propria professione e saranno a disposizione per rispondere a tutte le domande.

 

Continua...

Il primo meeting italiano degli addetti ai lavori si prefissa come obiettivo quello di migliorare la conoscenza sul music business sia dal punto di vista del djing che da quello della produzione discografica. Tre giorni di incontri con professionisti del music business. Professionisti del music business parleranno della propria professione e saranno a disposizione per rispondere a tutte le vostre domande. Una tre giorni dove verranno affrontate molte tematiche.

Apia.pro.audio sarà partner tecnico dell'evento. APIA produce sistemi audio professionali di elevata qualità sonora e caratterizzati da un design accattivante ed innovativo. Inserito in alcuni ride tecnici in Italia e sponsor del Primo Maggio 2016 si sta affermando per la sua timbrica ed efficenza. APIA offre un'ampia linea di prodotti e soluzioni, dalla serie di Installazione, al selfpowered fino alla linea da touring con tre modelli di line array.

 

Il giorno 1, mercoledì 28 giugno, interverranno Mauro Ferrucci, Tommy Vee, Federico Scavo e Max Zotti, che racconteranno tramite le loro esperienze come la professione del dj sia cambiata nel corso degli ultimi 25 anni. Spiegheranno quali sono i loro metodi per la ricerca della musica e quale sia il loro metodo per “interpretare” le serate. Parleranno anche dell’importanza che hanno oggi i social e la cura della propria immagine.

 

Il giorno 2, giovedì 29 giugno, ci saranno Gianni Bini, Alex Kenji, Marco Lys, Franco Fraccastoro e Alex Marton e parleranno del proprio approccio alla produzione discografica avvalendosi anche di alcuni loro progetti smontandoli e riassemblandoli in diretta. Avendo tutti esperienza abbastanza diverse sarà interessante confrontarle per arricchire la propria tecnica.

 

Il giorno 3, vemerdì 30 giugno, durante la prima parte della giornata interverranno Pierangelo Mauri e Paolo Bartelloni. Il primo, in qualità di rappresentante della SIAE, spiegherà come tutelare le proprie opere e come ottimizzare tutte le possibilità di guadagno derivanti dalla propria produzione discografica. Il secondo invece aiuterà i presenti a capire come lavorare nel pieno della legalità essendo lui un commercialista che esercita nel campo del djing e della produzione discografica da anni. Nella seconda parte della giornata ci sarà un incontro con le etichette discografiche tra le quali Claps Records, Airplane Records, Area 94, Natura Viva e tante altre ancora e verrà spiegato come approcciarsi al mondo della discografia in generale, partendo dall’invio di una demo fino ad arrivare alla lettura di un contratto.

 

L’evento si svolgerà nella suggestiva Fonderia Leopolda, una ex fabbrica della ghisa trasformata oggi in teatro della città di Follonica, situata nella dismessa area ex ILVA. Nel progetto di restauro è stato sistemato un allestimento che ha dotato la fonderia di un palcoscenico e di strutture per l’installazione di impianti audio e luci. La platea, suddivisa in due settori, contiene 268 persone. Il teatro è stato inaugurato con il concerto di apertura di Franco Battiato il 27 ottobredi tre anni fa.

 

Info su http://www.meetmusic.it/