FreeSpirit DJ è uno di noi

Senza limiti, FreeSpirit DJ sta sperimentando molto sia in termini di sound design che di composizione.

 

Continua...

Si chiama FreeSpirit DJ, secondo il suo autore (Recrew), "è un lavoro ancora molto acerbo". Magari un'etichetta interessante è un po' presto per essere cercata e trovata. Ma come è nata una traccia simile come "Kiss My Ass"? Lo abbiamo chiesto allo stesso FreeSpirit DJ. "Mi sono visto un concerto live dei Prodigy e mi sono ispirato al loro stile, ho provato a creare un giro di drums potente, nonostante il bpm basso; volevo una precisa dinamica e un ritmo veloce. Credo di esserci riuscito: in fondo il mio obiettivo è questo tipo di bass music". Senza limiti, FreeSpirit DJ sta sperimentando molto sia in termini di sound design che di composizione. "Cerco cose nuove. Non m'interessano cose già create. Oppure, se le creo io stesso, devono essere fatte interamente da me. Nel breve termine di tempo devo migliorare tecnicamente nel sound design e nella composizione; nel lungo termine vorrei fare un EP con una label importante di bass music. La mia è semplice passione per la musica e per la sperimentazione".

Scrivi commento

Commenti: 0