La febbre di Gigi D'Agostino sale al Fabrique di Milano sabato sera

Scoppiata la mania, Gigi D'Agostino torna alla conquista di Milano. Intanto circolano voci su un suo ritorno alla produzione.

 

Continua...

Gigi D'Agostino al Fabrique sabato 18 febbraio sarà al Fabrique di via Fantoli a Milano per una delle sue incredibili date. Mentre circolano insistentemente delle voci su un suo ritorno alla produzione discografica, il locale di Milano annuncia una sua data memorabile, che segna l’inizio di una nuova stagione ricca di grandi eventi. Gigi D’Agostino sarà in scena con "L’Amour Toujours Dj Set". Un mito generazionale, quello di Gg Dag, che ha saputo unire nella sua musica milioni di persone in tutto il mondo dai più grandi ai più giovani, sino a oggi. Innegabile che ci sia del genio in lui e nelle sue produzioni, nel suo modo di porsi e di comunicare: si tratta di un dj che va oltre il personaggio.

 

Di Gigi D'Agostino si è occupato anche Il Milanese Imbruttito, pronto a sottolineare in maniera scanzonata e ironica lo spessore e il profilo tamarri di quello che è il creatore del genere Lento Violento e non solo, della Mediterranean Progressive e della musica commerciale anni '90 con il basso in levare che hanno portato nell'olimpo della dance e del pop brani come "Bla Bla Bla", "The Riddle e "L’Amour Toujours" o "Another Way". Certo bisogna ringraziare anche Sai Rei e la triade Dzeko & Torres e Tiesto, senza le loro cover la nuova generazione non avrebbe conosciuto proprio un singolo come "L’Amour Toujours". Tuttavia, Gigi Dag viaggia alla grande e fa tremare i big del pop italiano. Su Facebook, come riporta il sito Il Milanese Imbruttito, Zucchero non ha nemmeno un milione di fan, Mengoni? 1,7 milioni, Fedez 2 milioni e Gigi D’Agostino 2 milioni e mezzo, quasi come Tiziano Ferro e poco meno di Ligabue.

Scrivi commento

Commenti: 0