Già tempo di conto alla rovescia per il nuovo Beat & Green con Roberto Turatti

Roberto Turatti al Beat & Green di mercoledì 23 novembre 2016: cosa c'è dietro a un successo.

 

Continua...

Proseguono le masterclass presso la scuola Recreative 12 tenute da Riccardo Sada: una serie di incontri per conoscere da vicino i professionisti della musica elettronica. Prossimo e quinto appuntamento: Roberto Turatti.

 

CHI: IL PROTAGONISTA

Il quarto appuntamento di Beat & Green è fissato alle ore 17,00 di mercoledì 23 novembre 2016 con Roberto Turatti, produttore e dj, nato a Milano nel 1956, batterista della band dei Decibel (Enrico Ruggeri, Pino Mancini, Erri Longhin) nel 1978 esce l'album “Punk”. Dj dal 1979, nel 1983 ha prodotto, con Miki Chieregato, il primo singolo Den Harrow “To Meet Me”. Dal 1983 al 1988 ha composto e prodotto numerose hit Italo dance per Den Harrow (con primi posti in classifica in Europa e Francia con “Bad Boy”, “Cath the Fox”, “Future Brain” e “Don't Break My Heart”), Albert One, Tom Hooker, Fred Ventura, Eddy Huntington, Joe Yellow, Styloo e tanti altri. Turatti ha co-prodotto la hit di P.Lion “Happy Children”. Dal 2014 Turatti ha avviato una nuova collaborazione con Carl Fath, Jacopo Festa e Barbara Schera Vanoli. Su Energy con Carl Fath, come Truss Rod con Ego, come Helsinki J con Bang Records, con NotAndrew & Alain Ducroix con Magic Island grazie al remix come DeepRock, come 3DOM (con Kim Lukas) per Smilax Records e con l'iniziativa JLB su Sony Music.

PERCHÉ: IL PLUS

Con Roberto Turatti è possibile entrare nel mondo della dance crossover, del pop, del mainstream relazionandosi con un vero e storico professionista del settore della discografia. Turatti spiegherà il mercato, il modo in cui comunicare con le label, il ruolo del produttore classico ed esecutivo, rapporti con gli artisti, l'unicità e la qualità delle produzioni e gli input per la promozione. Una chance, per tutti, per imparare a relazionarsi con un nome noto e ottimizzare i propri lavori.

COSA è BEAT & GREEN

Ha preso il via, lo scorso mese di settembre, una serie di masterclass presso la scuola per dj e produttori di musica elettronica Recreative 12. Si chiama Beat & Green, e - parafrasando i famosi meet and greet, gli incontri ravvicinati che si tengono da anni tra fan e artisti - mette faccia a faccia nuovi amanti del mondo della musica elettronica a professionisti del settore legato al djing, alla produzione musicale, alla discografia, al clubbing sino al branding mirato e ai grandi eventi. Beat & Green si tiene solo il mercoledì. In cattedra, i maggiori player italiani e non, si confronteranno spiegando punti di vista, visioni, idee di un mondo in piena espansione. I protagonisti del music business risponderanno alle domande degli alunni presenti incalzati da Riccardo Sada, docente di Recreative 12 e giornalista per varie testate di settore.

 

Scrivi commento

Commenti: 0