Chicago unica città che riconosce il lavoro dj come forma d'arte

 

Rivoluzione a Chicago, negli Stati Uniti, dove i disc jockey e i loro set saranno riconosciuti come arte.

 

Continua...

A Chicago i piccoli locali sono esenti dal pagamento di una tassa di tre centesimi relativa ai biglietti d'ingresso. I funzionari della Contea di Cook, il Municipio di Chicago e le parti interessate al settore del clubbing si sono incontrati per discutere la modifica di un'ordinanza fiscale legata ai divertimenti che ha avuto conseguenze sui locali che diffondono musica dal vivo e spettacoli con esibizioni di dj. Bene, le tre parti hanno deciso di riconoscere la prestazione di un disc jockey come "forma d'arte riconosciuta". Il commissario della Contea di Cook, John Fritchey, ha dichiarato: "Questo accordo rende chiaro quello non è mai stato in decenni, ovvero l'intento dell'Amministrazione per la Contea di accettare e riconoscere la cultura della musica da discoteca. Viene così messo a verbale il desiderio del Presidente Preckwinkle di co-sponsorizzare un emendamento che non ha eguali da altre parti del mondo".

 

Questo provvedimento segue le analoghe misure di Berlino e di Vienna. Joe Shanahan, proprietario di locali come Chicago Metro e Smart Bar, ritiene che la modifica è degna di una città dove la musica house ha avuto origine. "Questi stili musicali e i dj set sono riconosciuti come arte in tutto il mondo e Chicago giustamente si deve allineare con buona parte degli standard".  La modifica avrà validità dal prossimo mercoledì, 26 ottobre.

Scrivi commento

Commenti: 0