Essere dj e producer e ottenere il massimo dai social

Il talento più bollente e interessante di questa generazione oggi? Se si è dj e produttori? Sicuramente se stessi. Se si desidera farsi notare tra la gente è obbligo emergere grazie ai social. Almeno inizialmente.

 

Continua...

Essendo figli di questa epoca offre diversi vantaggi, quando si tratta di esposizione e interazione sociale. Dopotutto, non è mai stato così facile diffondere la propria musica nel resto del mondo.

 Ma come si fa a farsi largo tra tanta concorrenza e fare la differenza in un mondo così pieno di aspiranti dj? 

 

Facebook Live

La funzione Live di Facebook spesso è sottovalutata ed erroneamente: se utilizzata al meglio è utile per informare i propri fan con dj set esclusivi, anteprime di nuovi binari, sessioni in studio dal vivo e tutto il resto che si potrebbe pensare e immaginare. Necessario è al giorno d'oggi mostrare ai propri sostenitori che c'è qualcuno che deve essere notato e per un preciso motivo: la propria unicità. Il mondo deve sapere che ci sono dj, produttori, musicisti, artisti di grande caratura e pronti ad affacciarsi nel settore. In tempo reale, Facebook Live informa. Ed è davvero efficace.

 

Pianificare ogni comunicazione

Essere istintivi durante la diffusione delle proprie novità? Non sempre paga. Bisogna lasciare che i fan sappiano che dietro a tutto c'è una organizzazione efficiente e dedita alla causa di un professionista. La coerenza è di vitale importanza, in questo caso, e traspare non solo dalla qualità della comunicazione attraverso i social ma anche alla sua quantità. Sparare nel mucchio è una pratica molto pericola e spesso inutile e controproducente. Essere discontinui porta a una disaffezione dalla parte del pubblico. Gli aggiornamenti sono essenziali in questo settore.

 

Snapchat

Anche se non è necessariamente un social diffuso a livello istituzionale, Snapchat è facilmente collegato a Facebook. Inoltre, consente di dare ai fan un facile accesso a tutto ciò che è esclusivo: filmati e immagini da studi di registrazione, session con amici e colleghi, live e tantissimo altro. La sua caratteristica principale? Usarlo è davvero facile. Può essere utilizzato praticamente ovunque, solo che funziona solo attraverso gli smartphone.

 

Qualità più che quantità

Le immagini scadenti o i video sfocati non piacciono a nessuno: né ai ai propri fan e né a chi segue solo per curiosità un artista. Video e foto dal backstage e durante lo spettacolo sono perfetti, ma è sempre necessario assicurarsi tutto il materiale sia di qualità massima. In caso contrario, la gente non sarà nemmeno in grado di godere di post di qualità scadente.

 

Non limitarsi nel postare le copertine delle release

La musica è da guardare, nel nuovo millenniono, ma ovviamente e soprattutto da ascoltare. La pubblicazione degli artwork, della grafica e delle copertine è basilare ma deve essere un incentivo ad ascoltare della musica.

 

Non infastidire i follower con troppi link

 

I post con la dicitura "compra qui il mio brano' sono davvero superati e spesso ignorati. Costringere qualcuno a comprare della musica è sbagliato: è consigliato suggerire e invitare, quasi ingolosire, magari con teaser e frammenti di brani attentamente selezionati.

Scrivi commento

Commenti: 0