Strumenti fai-da-te anche se non sei un nerd

Perlustrato il mondo del web in merito ai migliori progetti relativi alla costruzione di strumenti musicali fai-da-te, emerge una mini guida utile a trasformare ogni produttore e dj in vero nerd.

 

Continua...

Sentire che la propria arte o il proprio ingegno non si perdono nelle chiacchiere e danno invece la possibilità di creare da zero strumentazione musicale elettronica è senza dubbio un importante segno nell'epoca della digitalizzazione di massa.

Schiacciare sempre i tasti di un computer a volte è alienante. Questo articolo certo non porterà nessuno a realizzare a casa propria un Buchla o un Moog: tuttavia potremme essere da stimolo per crearsi da zero, da soli, in piena autonomia, uno strumento musicale elettronico, e senza spendere troppo tempo e denaro in un negozio di ferramenta. Bastano vecchie parti di una bici o delle angurie e davanti si può aprire un mondo. Com questo di Christian Losert e Paul Schengber che hanno fatto un progetto per un generatore di suoni con un posacenere e aprendo i pacchetti di sigarette: si chiama Ziggybox.

Un synth all'anguria? Questo video mostra come costruire un oscillatore con un mucchio di materiali a basso costo, come un tagliere e un cocomero.

Un sintetizzatore fatto di spazzatura? Perché sprecare i soldi per una pizza quando si può fare un sintetizzatore gratuitamente con quello che si trova per terra?

Trasforma le tue vecchie radio AM in un theremin. Il progetto è di due artisti giapponesi, Tomoya Yamamoto e Yuri Suzuki, e pretende di trasformare tre radio AM in un theremin. Chi vuole delucidazioni clicchi qui.

Uno stampo nella melma cibernetico rende subito la musica algoritmica. Non c'è niente di più fai-da-te che questo aggeggio.

Scrivi commento

Commenti: 0