I dj hanno aiutato olimpici e olimpionici a Rio 2016

I dj hanno davvero aiutano a celebrare le feste e le competizioni a Rio 2016 dentro e fuori gli impianti sportivi.

 

Continua...

Jimmy Cliff e Bob Marley hanno dato verve e ritmo a Usain Bolt durante le gare e soprattutto in momenti epici, sempre a festeggiare le vittorie, sempre a tenere alto il morale degli atleti. Ma c'è anche chi ha preferito la colonna sonora di "Star Wars" e il brano "Darth Vader Theme", remixato in chiave funky brasiliano, durante alcune sfide di pallavolo. Divertenti, colorati e ricchi di melodie e groove, i giochi olimpici a Rio 2016 sono stati all'insegna del ballo e del canto. Dj fantasiosi hanno svolto un ruolo importante nel creare l'atmosfera unica di molti degli eventi sportivi nella città carioca. I disc jockey hanno trascinato la gente sugli spalti e incoraggiato i partecipanti portandoli in un'atmosfera carnevalesca.

"Alle Olimpiadi, un dj è molto più di un dj: è un maestro di cerimonie", ha detto Yuri Almeida, direttore della produzione musicale a Rio 2016 e una delle persone selezionate nei siti olimpici. "I dj in questa edizione hanno avuto un ruolo fondamentale", ha aggiunto Almeida.

Allo stadio Olimpico, il dj tedesco Tobby Webber e il suo partner di Bahia Lucio K hanno fatto ballare l'intero impianto grazie alla loro scaletta tutta da suonare. E così anche il dj austriaco Tobias Rudig, che ha suonato canzoni che hanno davvero trascinato la compagine del suo Paese. Pezzi EDM ma anche rap, bass music e rock a dominare la scena, 

Scrivi commento

Commenti: 0