Le tattiche di marketing dall'EDMbiz di Las Vegas

Il dietro le quinte della conferenca EDMbiz di quest'anno svela alcune delle strategie che stanno dietro il lavoro di squadra di manager e impresari del clubbing.

 

Continua...

 

Durante il suo panel, il manager Pasquale Rotell dell'Electric Daisy Carnival (EDC), trasferitosi da Los Angeles a Las Vegas, ha spiegato ciò che sta dietro a importanti decisioni di un evento come l'"Insomniac".

 

Nomi di nuova leva come Jauz, Marshmello e Ookay, seduti accanto ad agenti come Steve Gordon (Circle Talent Agency), Matt Rodriguez (Am Only), e Moe Shalizi (Red Light Management), hanno offerto un raro sguardo al mondo che si occupa di scoprire nuovi ed emergenti talenti della discografia e della nightlife. Il dibattito all'ultima edizione dell'EDMbiz ha chiamato in causa una tematica; quella che valuta come sia possibile costruire da zero il prossimo grande dj.

 

Moe Shalizi ha detto che ci sono molti modi per essere grandi. "Preferisco lavorare sullo sviluppo di un talento, in quanto è molto più facile costruire le fondamenta del marchio in un modo che so che ha tutti gli elementi base necessari per costruire un grande dj". La passione e il desiderio di suonare sono alla base di tutto, aggiunge Moe. Che ribadisce il concett sulla volontà di vincere. "Bisogna volerlo. Tutto qui. Bisogna essere caparbi. Un sacco di persone dicono di voler diventare dei dj ma non è detto che ne abbiano le doti e soprattutto l'aspirazione". Questa industria è spietata: "Si tratta di un settore pronto a masticare e sputare fuori l'artista di turno. Bisogna fidarsi anche dell'istinto: io quando ho incontrato Carnage di persona, per la prima volta, ho sentito che sarebbe diventato una stella".

 

Tutto può essere costruito a tavolin? Un dj può essere fico per cinque minuti o anche per oltre dieci anni? "Se il suo marchio  è credibile e riconoscibile, perfetto, sennò svanirà nel nulla, tornerà da dove è venuto. Questo è la triste verità. Il dj producer oggi ha bisogno di buona musica e di un marchio forte, per resistere al trascorrere del tempo".

 

Scrivi commento

Commenti: 0