Digital Boy conquista nuovi clienti

Ha appena finito di lavorare sull’album di Snoop Lion , che esce il 26 di questo mese. Luca Pretolesi, noto ai più come Digital Boy, dal suo Studio DMI di Las Vegas,  e reduce da una nomination ai Grammy Award nella sezione EDM, con l’amico e collega Ronnie F. Lee è impegnatissimo su più fronti. Con oltre 20 anni di esperienza, 125 produzioni, innumerevoli live in tutto il mondo e un  milione di dischi venduti, rimane un faro nell’oceano dell’elettronica. Recentemente, ha lavorato con Major Lazer, Steve Aoki, Diplo, Zedd, Florence + the Machine, Bruno Mars, Jason Mraz, Black Boots, Diplo, Duran Duran e tanti altri. Il suo approccio tecnico è personale e totalmente ibrido. “Presso Studio DMI non ci limitiamo a seguire le tendenze: le imponiamo, aprendo la strada per il futuro”, spiega Luca. “In passato, un dj non era considerato un artista. Ora lo è a tutti gli effetti. Il produttore e l’ingegnere del suono a loro modo stanno seguendo questa strada. Chi sta in studio cerca di mettere l’accento sul sound anche a livello creativo. Aumentare la qualità della musica non basta più. Il suono oggi ha bisogno di essere pulito, dinamico e di poter aver uan certa risonanza e un sicuro impatto sul pubblico”.

Scrivi commento

Commenti: 0