Armin Van Buuren è il DJ numero uno al mondo

Armin van Buuren è stato eletto DJ numero uno al mondo nella prestigiosa edizione 2012 dei DJ Mag Top 100 DJs. La cerimonia si è svolta alla Convention Factory, durante l’ADE di Amsterdam. Per la quinta volta il DJ olandese è stato eletto dai lettori di DJ Mag – la prima e più diffusa rivista dance a livello internazionale - miglior DJ in assoluto, dopo che l’anno scorso aveva dovuto cedere il riconoscimento a David Guetta.

 


Armin van Buuren ha commentato: “Il 2012 ha aperto nuove porte. David al numero 1 lo scorso anno, senza dimenticare la popolarità di Avicii, Swedish House Mafia e Afrojack. Sono stato contento che Guetta vincesse il premio l’anno scorso perché ha dimostrato che la musica dance si sta evolvendo e può ancora entusiasmare. Essere di nuovo numero uno è fantastico, sono grato a tutti quelli che mi hanno votato”.
Sono stati assegnati premi anche ai DJ che hanno raggiunto il primo posto nei vari generi. Nicky Romero ha vinto come Highest New Entry.
Dopo la cerimonia di premiazione, Armin van Buuren è salito in console per intrattenere una folla di 4000 persone seguito da Hardwell, Arty, R3hab e Sander Van Doorn. Il DJ olandese è poi volato a Londra per partecipare al party per i Top 100 DJS che si è tenuto al Ministry of Sound con un line-up che comprendeva Markus Schulz, Sean Tyas, Orjan Nilsen, Thomas Gold, Dimitri Vegas & Like Mike e molti altri.
Schiere di appassionati di trance saranno entusiasti per il ritorno del loro idolo al numero uno della classifica. I milioni di ascoltatori dello show radiofonico di Armin ‘A State of Trance’ e le migliaia di clubbers che lo sentono suonare nei club di tutto il mondo ogni settimana hanno spinto per riportare il loro eroe in cima alla lista per la quinta volta. Armin continua ad essere considerato il pioniere della musica trance in tutto il mondo.
I voti di DJ Mag sono pervenuti via web da 170 paesi diversi. Dagli Stati Uniti è arrivato circa un quinto del totale dei voti. Il secondo Paese che ha votato di più è stato il Regno Unito, seguito da Messico, Paesi Bassi, Russia, Germania, Italia, Brasile, Canada, Francia, Portogallo, Australia e Spagna.
Ieri il Ministry of Sound, la più grande etichetta globale di musica dance oltre al club conosciuto in tutto il mondo, ha pubblicato il doppio album ufficiale della DJ Mag Top 100 DJs, che contiene alcuni dei pezzi più forti nei club di quest’anno.
Commenti: 0 (Discussione conclusa)
    Non ci sono ancora commenti.