ADE 2012 - 300 EVENTI!

L’industria dance internazionale si è riunita ad Amsterdam dal 17 al 21 ottobre. Più di 200.000 visitatori hanno preso parte alla diciassettesima edizione dell’Amsterdam Dance Event. Per cinque giorni consecutivi Amsterdam è diventata il centro dell’industria dance internazionale. Da anni l’ADE è il più grande club festival internazionale e il più importante ritrovo del mondo per la musica dance ed elettronica. Questa edizione da record amplierà ulteriormente la fama dell’evento, con 200.000 visitatori e più di 3500 professionisti della musica provenienti da 65 paesi diversi. Da diversi anni l’ADE è il festival da non perdere per la musica elettronica, attorno al quale molti artisti e professionisti della musica programmano i loro calendari. Amsterdam ha ospitato quest’anno 1700 artisti provenienti dalla scena dance internazionale, tra cui personaggi di spicco come Armin van Buuren (NL), David Guetta (FR), Laidback Luke (NL), Fatboy Slim (GB), Richie Hawtin (CA), Afrojack (NL), Paul van Dyk (DE), Junkie XL (NL), Chase & Status (GB).
Di notte un totale di 300 eventi dance si sono svolti in più di 75 club: un record mondiale che ancora sottolinea il significato di questo festival nel calendario dance internazionale. L’ADE si dimostra anche al passo con i tempi e ambizioso con i suoi programmi quotidiani. Oggi la scena dance è l’avanguardia dell’industria musicale, sia culturalmente sia economicamente e, come vuole la tradizione, l’ADE si è dimostrato ancora una volta la più importante piattaforma di business dell’industria legata alla musica dance. In sei diverse location, il programma giornaliero ha offerto un’ampia gamma di conferenze e opportunità di networking focalizzato sulla musica e la tecnologia, VJs e effetti video, stili dance hard, nuovi talenti, formazione per studenti e molti altri argomenti di rilievo. Più che in passato, l’ADE ha strutturato il suo programma per i vari target group sulla scena. Da segnalare l’esclusivo Hard Dance Event che ha rappresentato gli stili più duri; l’ADE University ha offerto un programma con artisti e professionisti di spicco che hanno tenuto conferenze uniche, presentazioni e interviste per un gruppo selezionato di professionisti della musica. Non è mancato il popolare ADE Next dedicato ai giovani talenti musicali e il programma Music & Bits focalizzato sugli ultimi sviluppi dell’online.
Un’iniziativa nuova di zecca è stata invece l’ADE Playground che ha coinvolto i visitatori del festival in possesso di una speciale ADE Card in un entusiasmante programma quotidiano di mostre, in-store showcase, proiezioni di film e altre sorprese.
Il programma dell’ADE, che mette in contatto talenti in erba con il top dell’industria, studenti e start-up con i più grandi DJ e CEO mondiali, per il quinto anno consecutivo ha fatto registrare il tutto esaurito. L’ADE è stato organizzato dall’Amsterdam Dance Event Foundation. 
(www.amsterdam-dance-event.nl)
Commenti: 0 (Discussione conclusa)
    Non ci sono ancora commenti.